Li chiamano Bulli. Corso di formazione e aggiornamento professionale (23 Aprile 2022)

I nostri ideali e le nostre buone intenzioni continuano ad esistere

in una dimensione astratta perché li collochiamo in un passato idealizzato

o in un futuro immaginato, mai dove dovrebbero stare: qui ed ora.

Ermes Ronchi 

 

In quest’ultimo anno la nostra ricerca si è soffermata sul tema del cambiamento e sull’aggiornamento dell’identità. Abbiamo elaborato nuove strategie che ci permettono di comprendere come orientare i processi intenzionali per una progettualità ecosostenibile e creativa.

Attraverso strategie che mettono in atto adattamenti creativi siamo riusciti a munirci di abilità in grado di sviluppare autoregolazione, orientamento e autosostegno. 

La nuova grammatica delle relazioni, tema che stiamo sviluppando in questi ultimi anni, ci vede protagonisti nel trovare nuovi significati alle emozioni che sperimentiamo nel caos emergente, nella vita sociale e di comunità. Dobbiamo vedere oltre il buio e scorgere quel raggio di luce che da speranza alla nostra umanità.

Responsabilmente insieme, non solo per superare le paure ma per ricercare nel nostro presente le chiavi che aprono le prospettive future dandoci potere personale e sana autoaffermazione.

Riteniamo che oggi sia importante comprendere quale direzione mostrare ai giovani e soprattutto quale progettualità occorre per far fronte alla sofferenza psicologica e all’esclusione sociale. Senza sceglierlo, molti ragazzi si ritrovano a vivere in un contesto caratterizzato da povertà educative che spesso nessuno vede, nessuno denuncia, ma che agiscono sulla capacità di scoprirsi e coltivare una sana progettualità evolutiva.

 

Programma

09:45 Accoglienza 

10:00 Apertura dei lavori e presentazione dell’evento

10:30 Bullismo e cyberbullismo. Gli aspetti psicologici nel bullo, nella vittima e nel gruppo  

11:00 Le dinamiche del bullismo e le normative vigenti. Presentazione di un caso pratico e interpretazione della Cassazione

11:30 – Coffee break

12:00 Il ruolo dei genitori, degli insegnanti e dei caregiver

12:30 La scuola come luogo di incontro, condivisione e crescita

13:00 Presentazione progetti e laboratori

14:00 Feedback dei partecipanti e chiusura dei lavori                                                                                                              

Cosa potrai fare durante l’incontro di formazione

L’incontro di formazione è stato pensato secondo una metodologia didattica che ti consentirà di partecipare a sessioni in plenaria e a sessioni di approfondimento e di confronto. Potrai condividere le tue riflessioni e fare domande specifiche ai relatori.

L’obiettivo è l’apprendimento del programma di sostegno sia a livello teorico che esperienziale attraverso l’uso di una nuova griglia di strumenti da utilizzare nelle relazioni d’aiuto professionali.

Destinatari

L’incontro è rivolto a quanti desiderano approfondire la metodologia e gli strumenti della Gestalt Esperienziale, a esperti della relazione di aiuto e a quanti desiderano migliorare il lavoro con le relazioni affettive, relazionali, sociali e professionali. Sono benvenuti tutti coloro che si occupano di educazione, di cura, di salute e di benessere della persona. Desideriamo inoltre estendere l’invito a tutti coloro che vogliono aderire attivamente alla nostra comunità scientifica di ricerca e formazione. I nostri eventi formativi sono laboratori interattivi dove convergono diverse esperienze professionali che si integrano nella prospettiva teorica e metodologica della Gestalt.

Come partecipare

L’incontro è gratuito, si svolgerà online in diretta video su zoom. Per partecipare è necessario iscriversi compilando il modulo online di seguito riportato.

Accreditamento

Partecipando all’incontro di formazione e di aggiornamento professionale avrai diritto a 3 crediti formativi CNCP. A fine evento ti verrà rilasciato il certificato di partecipazione.

 

Modulo iscrizione incontro di formazione 23 Aprile 2022


In relazione all'informativa (Privacy Policy, art. 13 e art. 14 GDPR 2016/679), che dichiaro di aver letto, ACCONSENTO al trattamento dei miei dati personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *